Saturday, May 24, 2014

Di "Vita Origami" e Mini Cheesecakes alla Banana - Mini banana-cheesecakes


(scroll down for the english recipe) 

Di ogni poesia puoi farti una rondine. 
L'importante é che sia piegata ad arte.
Proprio di ogni poesia, sai, anche se non riuscita bene. 
Poi col pensiero vai e mettici il cielo. 
(Jürgen Theobaldy)

Ho letto questa poesia di un poeta tedesco e l'ho trovata bellissima.
L'ho letta seduta su una panchina verde, un momento prima avevo osservato una papera, aveva una zampa rotta, nuotava come fosse un granchio, creando nell'acqua degli strani vortici. L'ho osservata a lungo, cercavo di capirne la metafora...

La poesia mi ha fatto pensare alla vita come ad un gigantesco origami, come fosse un enorme foglio di carta, da modellare attraverso la piegatura per farne un'opera d'arte.
Da trasformare, da anonimo foglio bidimensionale in una scultura tridimensionale, un soggetto nel quale mettere idee ed emozioni e capace perfino di volare. 
Ho pensato cosí come a volte la vita, si tenda semplicemente a trasformarla in scatole, per custodire ci diciamo, mai per imprigionare.
Così come a volte la vita si piega in modo strano, é come se venisse stropicciata, caso o destino, fatto sta che tradisce le nostre idee di pieghe sequenziali, e poi non sappiamo più da dove ri-cominciare.
Bene, e se fossi a questo punto mi son detta, che fare?

C'é una tecnica origami, consiste nello stropicciare a lungo la carta per poi inumidirla bene e strizzarla...il foglio una volta riaperto ha perso le caratteristiche cartacee per assumere quelle di un tessuto.
Cosí strutturato in migliaia di piccolissime piegoline casuali il foglio é pronto per essere modellato...

...Ecco vedi mi ha risposto una vocina giapponese, ora puoi farti una rondine!... 


E questa cheesecake?!?

É come una piegolina, piccola e perfetta, apparentemente insignificante ma che contribuisce a rendere la vita meravigliosa!   
Ve ne offro un boccone, provare per credere!



Ingredienti per 4 cheesecakes da 10 cm

Per la base: 
100g müsli (in Germania ho comprato Erdbeeren Amarant con Joghurt) 
6 biscotti al burro (tipo Digestive)
70g burro 

1) Sbriciolare i biscotti dentro un sacchetto da freezer adoperando uno batticarne e/o un matterello. 
2) Sciogliere il burro in un pentolino a fiamma bassa (o adoperare il microonde al minimo), nel frattempo versare in una ciotola i biscotti tritati, la müsli e versarvi il burro sciolto. Mescolare bene il tutto.
3) Poggiare quattro anelli di 10cm in diametro su una placca forno coperta con carta forno e rivestire con strisce di carta forno le pareti degli anelli (potete bagnarla e strizzarla per farla aderire bene) Dividere il composto in ogni anello e creare la base livellando bene pressando con le dita o il fondo di un bicchiere. Mettere in frigo. 

Per la crema di formaggio:
300g Quark (o se non lo trovate Philadelphia!)
100g panna acida (o panna)
100g zucchero semolato
2 cucchiai di amido
2 uova M 
2 banane medie mature

1. Preriscaldare il forno a 150°C statico. Schiacciare bene le banane con una forchetta (lasciando da parte qualche rondella per la decorazione finale).
2. Con uno sbattitore elettrico, a bassa velocità per non incorporare aria, mescolare il quark, la panna acida, lo zucchero e l'amido. Aggiungere la purea di banana ed infine le uova, uno alla volta. Continuare a mescolare fino ad avere un composto omogeneo.
3. Dividere il composto negli anelli ed infornare al centro per circa 30 minuti, poi lasciarle nel forno spento leggermente aperto per altri 15 minuti.
4. In questi 15 minuti preparare la glassa al cioccolato...

Per la glassa al cioccolato:
75ml panna liquida
90ml acqua
90g zucchero
35g cacao amaro
4g gelatina in fogli

1. Idratare la gelatina. Riunire in un pentolino tutti gli ingredienti e mescolare bene con una frusta a mano. Scaldare fino a 100 gradi. Togliere dal fuoco. Far raffreddare leggermente, a 70 gradi aggiungere la gelatina. 
2. Appena la glassa arriva a 40 gradi circa (densa, ma non troppo) versarla sulle cheesecakes (mentre sono ancora dentro gli anelli). Far solidificare a temperatura ambiente.
4. Rimuovere le cheesecakes dagli anelli di metallo e far raffreddare completamente.
5. Decorare con rotelline di banana.


Mini banana-cheesecakes



Every poem can be made into a swallow.

But you have to fold it right.

Every poem, you know, even the failures.

Now imagine a sky for them.

(Jürgen Theobaldy)

I read this poem by a German poet and I found it beautiful.
I read it sitting on a green bench, a moment before, I had seen a duck, it had a broken leg, it was swimming like a crab creating some strange swirls in the water. I watched it for a long time, I was trying to understand the metaphor ...

The poem made ​​me think of life as a giant origami, like it was a huge sheet of paper, to be modeled through folding to make a work of art.
To be transformed, from anonymous bi-dimensional sheet into a three-dimensional sculpture, a subject in which to put ideas and emotions and even capable of flying.
I thought as sometimes we simply tend to transform life into boxes, to preserve we say, never to imprison.
How sometimes life folds in a strange way, it is as if crumples up, case or fate, the fact is that it betrays our ideas of sequential folds, and then we do not know where to re-start.
Well, and if I was at this point I said to myself, what to do?

There is an origami technique that consists in rumpling the paper, then  moist and squeeze it well...the sheet once reopened has lost the characteristics of paper to assume those of a fabric.
So structured into thousands of tiny random pleats the sheet is ready to be folded...

See, said to me a little Japanese voice, now you can make a swallow!...



Ingredients for 4 cheesecakes 10cm in diameter.

For the base: 
100g muesli (in Germany I bought Erdbeeren Amarant with yoghurt) 
6 butter cookies (type Digestive) 
70g butter 

1) Crumble the biscuits into a freezer bag with a rolling pin. 
2) Melt the butter in a saucepan over low heat (or use the microwave to a minimum), meanwhile in put a bowl the biscuits crumbs, the muesli and pour the melted butter. Mix everything well until moistend. 
3) Line the sides of four metal rings of 10cm in diameter with parchment paper and put them on a baking sheet covered with parchment paper. Divide the biscuits mixture into each ring and level by pressing with your fingers or the bottom of a glass. Put in the fridge. 

For the cream of cheeses: 
300g Quark (cream cheese)
100g sour cream
100g caster sugar 
2 tablespoons of starch 
2 medium eggs 
2 medium ripe bananas 

1. Preheat oven to 150°C static. Mash the bananas well with a fork until no more pieces are seen.
2. With an electric mixer at low speed (not to incorporate air), mix Quark, sour cream, sugar and starch. Add the banana puree and finally the eggs, one at a time. Continue beating until you have a smooth mixture. 
3. Divide the mixture into the rings and bake in the center of the oven for about 30 minutes, then leave them in the oven slightly open for another 15 minutes. 
4. During these 15 minutes prepare the chocolate glaze ...

For the chocolate glaze: 
75ml double cream 
90ml water 
90g sugar 
35g cocoa powder 
4g gelatin sheets 

1. Hydrate the gelatin. Bring together all the ingredients in a saucepan and mix well with a hand whisk. Heat to 100 degrees. Remove from heat. Allow to cool slightly, add the gelatin when the temperature is about to 70 degrees. 
2. As soon as the icing gets to about 40 degrees (dense, but not too much) pour it over cheesecakes (while they are still inside the rings). Let them solidify at room temperature. 
4. Remove the cheesecakes from the metal rings and allow to cool completely. 
5. Decorate with banana wheels.



15 comments:

  1. Già, chissà anche io a che punto della mia vita sono .... me lo chiedo spesso in questi ultimi tempi, non ho mai vissuto un periodo più incerto di questo in più di mezzo secolo della mia vita!! Intanto mi segno questa ricetta che mi garba molto e chissà che prima o poi la faccio. Ti abbraccio e ti auguro buona domenica tesoro

    ReplyDelete
    Replies
    1. Cara Terry, non sai quanti io comprenda ciò che scrivi e tifi per voi! Ti abbraccio forte

      Delete
  2. Io, quando ti leggo, penso sempre che sarebbe bello conoscerti di persona! Mi piace la tua testolina, quello che pensi e quello che fai! E poi adoro i tuoi dolci e non solo!
    Buna domenica!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille Clara! Sai, te l'ho dico ora, sinceramente e non per semplice risposta a ció che scrivi...anch'io sono attratta dalle tue idee e creatività e piú volte ho pensato leggendoti che sarebbe carino conoscerti e progettare qualcosa insieme!

      Delete
  3. Meravigliosa metafora....sublime dolce

    ReplyDelete
  4. Dimenticavo....meravigliosa creatura...tu

    ReplyDelete
    Replies
    1. Potrebbe venirmi un infarto dall'emozione di leggerti qui!

      Delete
  5. io vado matta per i dolci monoporzioni: deliziose! Un abbraccio SILVIA

    ReplyDelete
  6. Mi è accaduta una cosa strana leggendo questo tuo post. Ho provato una sensazione di...pace e tranquillità che, ti assicuro, per me sono inusuali!!! Che strano! Mi sento un po' idiota a scrivertelo...ma tant'è. E questa mini cheese-cake è un bocconcino delizioso! Bravissima. Un bacione

    ReplyDelete
  7. Sei bravissima!!! Che darei ora per mangiarne una!!

    ReplyDelete
  8. Bellissime queste cheesecake monoporzione, complimenti! Le foto rendono tanto, sembra davvero invitante il tuo dessert!

    ReplyDelete
  9. Pensa che io faccio una roba da nascondersi.... mangio un morso di banana farcito con un cucchiaino colmo di crema novi (sai... tipo nutella ma più buona) beh... come pensi mi comporterei davanti ad un dolce come questo?...

    ReplyDelete
  10. Greate pieces. Keep posting such kind of information on your
    page. Im really impressed by your blog.
    Hey there, You have performed a great job.
    I'll definitely digg it and individually recommend to my friends.

    I'm sure they will be benefited from this web site.


    Look at my website - goji berry

    ReplyDelete

Sarei felice di leggere un tuo commento :-) Grazie per la visita!
I love to read your comments :-) Thanks for stopping by!

Consiglio: Se non hai un blog, seleziona Name/URL e scrivi solo il tuo nome.
Tip: If you do not have a blog, select Name/URL and just write your name.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...