Thursday, July 16, 2015

Canederli dolci con Albicocche - Sweet Apricot Dumplings


(scroll down for the english recipe)

L'estate ci offre frutta deliziosa, da mangiare fresca o da usare per preparare tanti buoni dolci. Adoro i dolci con la frutta a pezzi, ne preparo di svariati tipi, ma le albicocche credo siano uno dei pochi frutti che fino ad ora ho sempre mangiato così, al volo! I canederli in versione dolce li avevo già provati la scorsa estate con un dolce cuor-di-fragola, così quando ho visto la ricetta di questi "Marillenknödel" su un libro tedesco non ho resistito alla tentazione di provare nuovamente questo dolcetto dal cuore fruttato. Per la merenda o il dopo cena puó essere un'alternativa golosa alla semplice frutta.

Friday, June 12, 2015

Vaniglia cheesecake con ciliegie (senza base) - Vanilla Cherry cheesecake


(scroll down for the english recipe)

Finalmente qualche momento per affondare le mani e i pensieri nella preparazione di un nuovo dolce. Con la quotidianità del crescere un bebé (e di domare una bimba super-energetica) non ve ne sono molti di momenti così. Poi questa primavera ci dona delle meravigliose ciliegie... perfette da affogare in un dolce mare di morbido formaggio... e quindi per questo weekend cheesecake con ciliegie sia! Ricetta semplicissima, risultato ottimo.

Ho pensato di scrivere nelle ricette, d'ora in poi, anche gli ingredienti che uso io qui in Germania, penso che potrá risultare utile a qualcuno che come me all'inizio, si trova a far la spesa con qualche difficoltà nei supermercati tedeschi.

Friday, May 8, 2015

La regina delle pie: Rabarbaro e Fragole - Strawberry Rhubarb Pie



Come ogni anno qui in Germania a preannunciare la  Primavera contribuisce la  comparsa nei reparti ortofrutticoli del Rabarbaro, questo strano vegetale la cui raccolta comincia per l'appunto nel mese di Aprile.  Ho comprato per la prima volta il rabarbaro per farci un crumble circa tre anni fa, prima di allora pensavo fosse semplicemente una variante allegrotta di sedano, dal gambo rossiccio! Non avrei mai immaginato che tagliato semplicemente a pezzi, e in combinazione con una dose di zucchero e di calore, potesse sprigionare un aroma ed un profumo tanto intensi e particolari. 

La pie al rabarbaro é un classico molto popolare in alcune delle aree dove il rabarbaro viene coltivato (Canada, Stati Uniti, Inghilterra); la pie come tipo di dolce non mi ha mai entusiasmato troppo, ma trovo la combinazione di rabarbaro e  fragole uno sposalizio perfetto, in quanto queste ultime con la loro dolcezza bilanciano il gusto spigoloso (acidulo) del rabarbaro, ed il tutto racchiuso in un guscio croccante una combinazione deliziosa...

Sunday, April 26, 2015

Semplici gattó di patate monoporzione - Italian potatoes gateau


(scroll down for the english recipe)

Happyness is homedade...e finalmente sto imparando a trovarla ogni giorno di piú nella semplicità della quotidianità, nelle piccole o grandi gioie che la illuminano, nonostante le difficoltá che il viver quotidiano spesso implica. Adesso che il tempo, con la nascita del mio secondo bimbo, é diventato un fattore ancor più prezioso, riesco meglio ad assaporare singoli piccoli momenti, sia quelli sempre piú rari, che riesco a regalare a me stessa (sedermi sul divano a godere di un pó di silenzio assoluto, leggere qualche pagina dal mio adorato kindle, cucinare qualcosa e riuscire a scattare qualche foto per il blog, sfogliare un libro di cucina, scrivere un nuovo post...) che quelli che riesco a regalare alla mia famiglia (giocare, fare dei lavoretti creativi, uscire in bici, andare al parco...nonostante in casa ci sia sempre qualcosa da pulire, lavare, comprare, cucinare, organizzare, aggiustare!)

Jordi ha due mesi, ed ha scoperto che fuori dalle mura domestiche c'é tutto un mondo, del quale si é letteralmente innamorato! So anche il momento esatto in cui ció é avvenuto, circa dieci giorni fa, quando a passeggio con la navetta, visto che faceva finalmente un pó di caldo, gli ho aperto la cappottina...ha spalancato gli occhi, cominciando a puntarli verso il cielo, gli alberi, gli edifici, su tutto ció al quale poteva arrivare il suo sguardo da sdraiato, ha guardato senza sosta, fino a casa, con la stessa meraviglia e intensità con le quali guarderebbe un cieco al quale torna la vista!...non so con che nitidezza e definizione un bimbo di due mesi possa vedere, ma qualcosa ha visto e ció che a visto gli é definitivamente piaciuto perché, da quel momento...vuole sempre, sempre uscire!.....ed é cosí che ogni tentativo di farlo addormentare la mattina e poi far qualcosa in casa é ormai vano!

Thursday, April 2, 2015

Cake-Pops Pasquali (preparati con la piastra) - Easter Cake-Pops (made with cake-pops maker)




(scroll down for the english recipe)


Finalmente le giornate si sono allungate e si respira aria di Primavera anche a Berlino! La cittá comincia a risvegliarsi e come ogni anno la mia piazza preferita che vi ho mostrato qui, Viktoria Louise Platz é stata riempita con tante violette colorate. Ieri peró ha nevicato, é stata una vista un pó surreale, appena aperte le tende al mattino, vedere cader giú quei grandi fiocchi bianchi, sembrava che qualcuno stesse sprimacciando cuscini di piume!

Dalla nascita di Jordi non ho avuto proprio piú tempo per mettermi in cucina, soprattutto per sperimentare coi dolci (ció che piú mi piace!), ma la mia bimba desiderava tanto dei cake-pops decorati da portare all'asilo, per la colazione di Pasqua con i suoi amichetti; cosí ho fatto del mio meglio per accontentarla! Queste deliziose palline di torta ricoperte di cioccolato non sono difficili da preparare, ci vuole del tempo a disposizione, ma possono essere preparati a tappe, e tra un passaggio e l'altro ci si può tranquillamente fermare.

Io preparo le palline di pan di spagna con la piastra per cake-pops, questo metodo é meno versatile rispetto a preparare i classici cake-pops di Bakerella (con le torte sbriciolate amalgamate con glassa o marmellata), questi ultimi infatti possono essere modellati in diverse forme, mentre quelli preparati con la piastra sono esclusivamente tondi; io peró trovo la piastra comoda da usare, la loro preparazione piú veloce ed anche il gusto (piú light) mi piace di piú.

Ecco quindi la ricetta che uso per preparare delle perfette, soffici palline di torta per cake-pops e come decorarli avendo pochissimo tempo e materiale a disposizione...



...non solo i bambini saranno felici!

Saturday, March 28, 2015

Un benvenuto al mio pulcino, ed un'ode alle Hebamme!



Ed ecco finalmente il mio primo post 'post-partum' dedicato al mio dolce pulcino venuto al mondo un mese e mezzo fa! Come si sa l'arrivo di un bebè stravolge completamente i ritmi e le abitudini e pur avendo già avuto una prima esperienza di maternità, devo dire che non si é mai davvero preparati! Anzi, proprio perché ci si sente giá rodati si fa l'errore di sopravvalutare se stessi e la propria capacità di gestire la nuova situazione. In realtà, anche dopo così poco tempo, mi rendo conto che ogni bambino é un individuo con un suo linguaggio ed una sua personalità, e non é detto per esempio, che le 'tecniche' per calmare il pianto usate con il primo figlio, funzionino anche con il secondo!

Qui in Germania per le prime due settimane dopo il parto viene a casa tutti i giorni una puericultrice o Hebamme (in tedesco), poi in base alle necessità, c'é un altro numero di incontri su richiesta. Non immaginate che venga a trascorrere ore a casa con voi, viene in genere per non più di mezz'ora, si occupa di pesare il bambino, di monitorare la caduta del cordone ombelicale, di fargli con voi il primo bagnetto se vi sentite insicure nel farlo da sole, di darvi consigli in generale sulla cura del bambino. Inoltre, si occupa anche della neo-mamma, sia per quanto riguarda la salute post-parto o eventuali problemi nell'allattamento, sia soprattutto é attenta a come state psicologicamente; ascolta i vostri dubbi, bisogni materiali e anche interiori, cosa non banale, visto che dopo il parto le attenzioni vostre e di chi vi circonda vengono automaticamente convogliate sul bebè! 

Per me é stata una figura di supporto fondamentale, soprattutto alla mia prima esperienza di maternità, quando con tre settimane di anticipo sono tornata a casa con un piccolissimo fagottino dalle incredibili capacità comunicative ;-) ossia piangere per ore senza tregua! Dalla Hebamme ho  imparato tantissimo, non solo grazie ai suoi consigli ma anche semplicemente nell'osservarla. Ogni volta che arrivava, era una specie di maga-fata, la sua spigliatezza nell'interagire con il bebé mi ha sempre lasciata sbalordita; é successo più volte che da ore tentassi di calmare la mia bimba che strillava, quando improvvisamente suonava lei, entrava silenziosa, si toglieva le scarpe, lavava le mani e mi chiedeva con tutta calma come andava...io rispondevo furiosa "come vuoi che vada?...non vedi come strilla? e da ore che va avanti cosí" e lei "vuoi che la prenda io?" (e me lo chiedi?!), non aveva finito la frase che io la lanciavo praticamente tra le sue braccia!...lei si sedeva comodamente su una sedia (quando io avevo macinato Km camminando avanti e indietro per casa) la prendeva stringendola immobile tra le braccia (io avevo fatto pure le acrobazie per cambiarla di posizione sperando di trovare quella giusta che la calmasse), e cominciava a interagire con lei parlandole, come se con quel pianto la mia bimba le stesse dicendo qualcosa e...MAGIA!...dopo cinque minuti di strilla e dimenamenti, le strilla diventavano vagiti sempre piú flebili, il respiro tornava regolare, e dopo poco si addormentava pure! Osservavo la scena con un senso di frustrazione e inadeguatezza tremendi!

Friday, January 30, 2015

Strepitosa torta di carote con frosting al burro di arachidi - Deluxe carrot cake with peanut butter frosting




(scroll down for the english recipe)


Per il mio compleanno sono stata tutto il giorno a casa, rilassandomi con le mie attività preferite: leggere e preparare un dolce. Ho scelto con cura il dolce del quale avevo voglia ed una poesia, e me li sono dedicati.

"Per essere grande, sii intero: non esagerare
E non escludere niente di te.
Sii tutto in ogni cosa.
Metti quanto sei nel minimo che fai."
(Fernando Pessoa)

Ho preparato la torta di carote, una delle mie preferite, umida e soffice, con tante carote e mandorle, ed una nota di cannella. L'ho spalmata di crema al mascarpone, poi ho tirato fuori dal cassetto quel barattolo nuovo di burro di arachidi comprato tanto tempo fa al reparto di cose americane del KaDeWe e l'ho decorata con delle roselline al mascarpone e burro di arachidi. Il risultato é stato splendido, il lupo e la lupetta di casa al loro rientro hanno gradito molto la sorpresa!
Se cercate la ricetta della torta di carote perfetta provate questa:

Wednesday, January 21, 2015

Tortino di spinaci e orzo perlato con cipolle in agrodolce...ed una domanda - Spinach and pearl barley with sweet & sour onions


(scroll down for the english recipe)

Buon 2015! Enormemente in ritardo, ma ancora in tempo per augurarvi un anno sereno ed un avvicinamento ai sogni che portate nel cuore. 
I miei post sono stati negli ultimi tempi ancora più radi del solito, la ragione é, che la maggior parte delle mie energie é stata assorbita da una bella maratona di 9 mesi: la dolce attesa! Adesso che mancano gli ultimi metri e quei movimenti ovattati dal liquido amniotico sono forti e nettila voglia di arrivare al traguardo é tantissima!  

Dopo le festività il desiderio é di tornare ad un'alimentazione più equilibrata, ma senza rinunciare al gusto. Così come primo post del 2015 voglio proporvi un piatto che adoro e che farà felici i vostri commensali vegetariani, un piatto delizioso e bello a vedersi, un tortino di orzo perlato, spinaci, e cipolla in agrodolce con uvetta. Provatelo e non resterete delusi.

La domanda é: poiché la mia prima e unica piccola planetaria - Kenwood prospero - é passata a nuova vita (ha fatto il suo dovere ma non ne sono mai stata davvero soddisfatta), l'indecisione adesso é se investire una volta per tutte in un Kitchen Aid (ne vale il prezzo?) o comprare il Kenwood KMix. Se usate regolarmente la planetaria Kenwood Kmix potreste dirmi per favore come vi trovate? O magari darmi la vostra opinione in merito alle due? Vi ringrazio.

Wednesday, December 24, 2014

Pupazzi di neve segnaposto per un Buon Natale 2014

Vi auguro 


Questi sono i biscotti decorati in pasta di zucchero che ho preparato per questo Natale, dei biscotti tondi a tema natalizio e dei teneri pupazzi di neve, anche se qui in Germania di neve ancora non ne abbiamo visto! Come l'anno scorso, ve li propongo come idea segna posto per la vostra tavola delle feste. 

Vi auguro giorni sereni. Buon Natale a tutti voi, Letizia


Monday, December 1, 2014

Countdown to Christmas...with a DIY Advent Calendar


Credo che tra tutte le possibili decorazioni per il Natale, quella di preparare un calendario dell'avvento fatto in casa per i proprio bimbi, sia in assoluto la più tenera. Trovo dolcissimo veder precipitare giù dal letto la mia bimba al grido di "Evviva! Oggi apro la mia prima bustina!" e vedere la meraviglia nei suoi occhi nel guardare tutte quelle bustine ancora da aprire!....

E poi come vedete basta poco per realizzare un calendario dell'Avvento che lascerà i bimbi a bocca aperta....io ho usato un filo di lucette e dello spago appeso con dei chiodini, delle bustine di diverso tipo, mollette e numeri adesivi...ma basta fare un giro sul web per trovare mille idee!

Buon Tempo d'Avvento a tutti ed un sereno conto alla rovescia al Natale!

Sunday, November 23, 2014

Praline di caprino, uva, miele e nocciole tostate - Goat cheese pralines with grapes, honig and toasted hazelnuts



(scroll down for the english recipe)

Buona domenica a tutti! 
In questo periodo sono molto impegnata a studiare tedesco per prepararmi per un esame di lingua che dovrò sostenere a Dicembre. Non trovo tempo per cucinare e fotografare piatti particolari, ma oggi voglio proporvi una ricetta semplicissima, per un antipasto delizioso e scenografico! Ho fatto queste praline come finger-food per un buffet e sono davvero buone. Un ottimo antipasto da fare anche in vista delle prossime festività natalizie, saranno molto gradite e di certo non sfigureranno!

Vi auguro un buon inizio settimana!

Monday, November 10, 2014

Torta Dinosauro per il Quarto Compleanno! - A Dinosaur Birthday Cake for my daughter!


(scroll down for the english recipe)

Da un pó di tempo la mia bimba, alla sua passione per cavalli e unicorni ha aggiunto quella per draghi e dinosauri! É così per questo quarto compleanno il desiderio é stato quello di avere una torta a tema dinosauri! Ed ecco in foto la torta! Il corpo del dinosauro l'ho realizzato da un unico pezzo di pdz, modellato per ottenere da esso la testa e la coda....dargli un'espressione dolce é stata per me la parte piú complicata, spero di esserci riuscita! L'ho poi lasciato ad asciugare poggiato sul dorso di una ciotola. La mia bimba ed i compagnetti invitati alla festicciola a tema sono rimasti entusiasti della torta, io sono stata soddisfatta del risultato e poi, come sempre, il sorriso dei bambini ha cancellato ogni fatica! 

Friday, October 24, 2014

Lasagne con Zucca e Salmone...ed, il silenzio delle piante - Pumpkin and Salmon Lasagne...and, the silence of plants


(scroll down for the english recipe)

Adoro il cambio delle stagioni. Il godimento pittoresco della natura. La mestizia silenziosa degli alberi che si spogliano. Saggezza che muta, svelandoci la legge primordiale della vita. Radici, foglie accartocciate, terra. 

Questo per me é anche il periodo del leggere poesie, ne ho letta proprio ieri una bellissima, di una delle mie poetesse preferite W. Szymborska, dal libro la gioia di scrivere, Il silenzio delle piante:


Ed ora, visto che finalmente il weekend é alle porte, vi lascio una ricetta festosa, di quelle da pranzo domenicale in famiglia, con la regina degli ingredienti di questa stagione, la zucca! Io la adoro, e voi? 
Buon fine settimana a tutti!

Tuesday, October 14, 2014

Deliziosi biscotti con zenzero, cannella e sciroppo d'acero - Ginger cookies with cinnamon and maple syrup


(scroll down for the english recipe)

Mai come dall'inizio della stagione autunnale fino al Natale, riprende la mia voglia di impastare, accendere il forno e godere di quel dolce e coccoloso profumo di biscotti che invade la casa. Qui in Germania come ogni anno giá dalla settimana scorsa i banchi del supermercato espongono prodotti culinari a tema natalizio, soprattutto 'Lebkuchen' (un biscotto simile al gingerbread, con zenzero, miele e cannella) e cioccolata con incartamento natalizio! Se da un lato trovo irritante questa logica del consumismo, nonché completamente in  contrasto con le miti giornate che qui stanno accompagnando questa stagione, dall'altro contribuisce ancor di piú a stimolare la mia voglia di dolciumi e soprattutto di biscotti speziati!

Se anche voi avete voglia di momenti di relax in compagnia di un libro, un buon tè ed un delizioso biscottino speziato, oggi vi propongo questa ricetta....ne sentite il profumo? :)


Thursday, October 2, 2014

Vellutata di Pastinaca e Mela con Zenzero - Parsnip and Apple Soup with Ginger



(scroll down for the english recipe)

Conoscete la pastinaca? Io ho conosciuto questo vegetale da quando vivo in Germania e per l'esattezza quando ho cominciato lo svezzamento di mia figlia! Ricordo ancora il mio stupore quando l'ostetrica tedesca (Hebamme) mi ha detto di cominciare con un purè di pastinaca...vegetale da me sconosciuto fino a quel momento! E dove la trovo chiesi?...in qualsiasi reparto vegetali al supermercato mi disse oppure direttamente pronta in vasetto! Nuovo stupore quando ho visto come tutti i barattolini di omogeneizzato che si trovano qui contengano pastinaca, o semplicemente frullata in acqua, o mischiata con qualcos'altro! 
In Germania, contrariamente che in Italia, si usa svezzare i bebè non con creme dolciastre (creme di riso, mais, tapioca etc) e frutta, ma con i vegetali lessati e frullati...e la pastinaca fa da regina! Io ho cominciato a 4 mesi con la pastinaca aggiungendo ad essa ogni volta un vegetale diverso. Solo dopo due settimane ho cominciato con la frutta.  Mi sono trovata molto bene, non so se é un coincidenza fortunata ma mia figlia ad oggi mangia qualsiasi verdura e ne apprezza il gusto. 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...